rotate-mobile
Economia

Stangata sulle famiglie: rincari fino al 100% sulle tariffe di asili nido e trasporto scolastico

Approvate in giunta le tariffe per il prossimo anno scolastico: restano identici solo i prezzi della refezione scolastica, aumenta tutto il resto

Gli aumenti, destinati a far discutere, hanno già scatenato le reazioni dei consiglieri di opposizione. Il gruppo Chieti. Da Capo accusa la giunta Di Primio di 

un “crescendo rossiniano” ingiustificato ed inaccettabile. La disastrosa gestione del bilancio comunale in questi anni ha portato all’aumento di tutte le tariffe, mettendo in difficoltà le tante famiglie che purtroppo sono vittime della grave situazione economica e occupazionale della nostra città.
Dietro ai freddi numeri, ci sono persone e famiglie che possono avere situazioni diverse tra loro, nonostante la classificazione Isee, e non è giusto che siano loro a subire le conseguenze di un ente strutturalmente deficitario.

Qualcuno dirà che questi aumenti derivano dalla mancata vendita della farmacia. Che aumentare le tariffe e le imposte è l’unico modo per far quadrare i conti di un bilancio. C’è un problema, certo, di sostenibilità e di far quadrare i conti, ma c’è anche un problema di progettualità. Non si può governare la città in modo ragionieristico, recuperando ciò che manca invece che dalla casse comunali, dai cittadini.

Noi crediamo che la giunta abbia a disposizione tutti gli strumenti per tornare sulle proprie decisioni e non  continuare a vessare i cittadini. 
Qui le logiche di parte non debbono prevalere ma semmai il buonsenso e l'interesse collettivo, soprattutto se a fare le spese di questi aumenti saranno i soggetti più deboli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stangata sulle famiglie: rincari fino al 100% sulle tariffe di asili nido e trasporto scolastico

ChietiToday è in caricamento