A Guardiagrele arriva la fibra ottica: il Comune è al lavoro con Tim

Questioni burocratiche ne avevano fermato l’attivazione e la città viveva il paradosso di avere una rete in fibra ottica pronta, ma spenta

A Guardiagrele arriva la fibra ottica. Un risultato arrivato in questi giorni dopo anni in cui l'amministrazione tentava di ottenere questa evoluzione tecnologica, invano a causa di criticità burocratiche che impedivano l'attivazione del servizio nonostante fosse stata posata la rete su una parte del nostro territorio.

Ne dà notizia il sindaco Simone Dal Pozzo. In queste ore, l'assessore all'Innovazione Piergiorgio Della Pelle sta lavorando a stretto conttto con la Tim per l'attuazione del progetto.

La rete in fibra ottica, che Tim nel 2017 aveva realizzato in una parte del territorio comunale, era pronta per essere accesa dal luglio 2017. Purtroppo, questioni burocratiche ne avevano fermato l’attivazione e Guardiagrele viveva il paradosso di avere una rete in fibra ottica pronta, ma spenta. 

"In questi anni - spiega Della Pelle - abbiamo provato a sbloccare la situazione, ma senza successo, fino a quando, contestualmente all’emergenza che stiamo vivendo, abbiano cercato con più forza di premere sul Governo per risolvere questa situazione paradossale. In questo momento, stiamo lavorando per capire quanta parte del nostro territorio sarà coperta da subito e per quale dovremo lavorare, da un lato, a un accordo con Infratel, da un altro, successivo intervento di Open Fiber"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rete in fibra ottica Tim è quella che l’operatore ha inteso realizzare seguendo logiche di investimento, la rete Infratel è quella che copre attualmente la parte est del territorio, mentre Open Fiber sta rimettendo al Comune un progetto esecutivo che coprirà l’intero territorio, anche quelle parti usualmente considerate non appetibili per operatori privati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento