rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Economia

Approvato il bilancio della Fira, al via la fusione con Abruzzo Sviluppo

È il primo con utile positivo dopo anni. La nuova società potrà diventare banca di investimenti del territorio e delle piccole e medie aziende

Primo bilancio con utile positivo dopo anni per la Fira, la società in house providing della Regione Abruzzo. Il documento contabile è stato approvato durante l'ultimo consiglio di amministrazione. 

Ora, come spiega l'assessore regionale alle Attività produttive, Mauro Febbo, si procedrà alla fusione tra Fira e l'altra società in house, Abruzzo Sviluppo. L'obiettivo è "ottenere una reale razionalizzazione dei costi, contenimento delle spese e snellimento delle procedure istruttorie dei bandi".

Inoltre, la nuova società potrà ottenere l'autorizzazione della Banca d'Italia per diventare banca di investimenti del territorio e delle piccole e medie aziende. La fusione dovrà essere conclusa entro il 31 dicembre 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il bilancio della Fira, al via la fusione con Abruzzo Sviluppo

ChietiToday è in caricamento