Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia

Confindustria: attivo un nuovo sportello di mediaconciliazione

Una soluzione per rispondere alla crisi della giustizia civile italiana, domani la presentazione alla stampa presso la sede di Confindustria a Chieti

Verrà presentato domani presso la sala conferenze di Confindustria Chieti il nuovo Sportello di Mediaconciliazione, attivato presso la sede di Confindustria Chieti in collaborazione con Facilita soc. coop. per offrire un servizio di assistenza e consulenza nella mediazione delle controversie civili e commerciali.

Lo strumento della mediaconciliazione - in vigore da marzo 2011 - rappresenta un’innovazione importante per rispondere alla crisi in cui versa la giustizia civile italiana, la più lenta e inefficiente, oltre che la più costosa, d’Europa.

La mediazione consiste nell’attività svolta da un mediatore, terzo imparziale che assiste due o più parti nella ricerca di un accordo amichevole o nella formulazione di una proposta per la composizione di una controversia civile e commerciale. Le materie interessate per cui bisogna rivolgersi obbligatoriamente alla figura del mediatore sono: condominio, diritti reali, divisione, successione ereditaria, patti di famiglia, locazione, comodato, affitti di aziende, responsabilità medica, diffamazione, contratti bancari, finanziari e assicurativi.

“Confindustria Chieti - sostiene il presidente Paolo Primavera - reputa strategica la mediaconciliazione per offrire un ulteriore servizio alle imprese associate e supportarle nella soluzione di criticità e contenziosi che altrimenti andrebbero ad alimentare la lunga lista di 6 milioni di cause che giacciono in sospeso negli uffici giudiziari italiani”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria: attivo un nuovo sportello di mediaconciliazione

ChietiToday è in caricamento