rotate-mobile
Economia

Antonio D'Intino eletto presidente di Ance Chieti-Pescara

L'imprenditore 61enne opera nel settore delle costruzioni da oltre trent'anni

È Antonio D'Intino il nuovo presidente dell'Ance Chieti-Pescara per il triennio 2022-2025. L'imprenditore 61enne che nel settore delle costruzioni opera da oltre trent'anni ed è amministratore unico della società Madis srl con sede a Pescara, realtà specializzata nel settore delle ristrutturazioni edili, costruzioni di pregio e ricostruzioni post sisma, succede a Gennaro Strever.

Al suo fianco ci saranno Marcello Mirolli della Marinelli Umberto srl in qualità di vice presidente vicario e romano Anacleto Cocciante della Cocciante Tullio snc, eletto tesoriere. La sua società, la Madis, ha conseguito diverse attestazioni Soa (la certificazione obbligatoria per la partecipazione a gare d'appalto per l'esecuzione di appalti pubblici), ha conseguito il rating di legalità e le certificazioni di qualità.

Una nomina accolta con emozione da D'Intino che un pensiero lo rivolge all'ex presidente della camera di commercio Daniele Becci prematuramente scomparso ringraziando il presidente uscente per il lavoro svolto. “Con lo stesso impegno e con la stessa responsabilità del mio predecessore, supportato da una squadra di colleghi e di funzionari preparati e pronti a dare il meglio, cercherò in ogni modo di perseguire il fine comune di una associazione territoriale sempre più autorevole sia a livello locale che nazionale. Per fare questo incentiveremo i rapporti con le altre territoriali e le istituzioni, sia regionali che nazionali, rafforzando l’immagine di un sistema edile unito”, dichiara. Tra i suoi obiettivi quello di fare della sezione Ance sempre più “la 'Casa dei costruttori' fornendo supporto nei processi di attestazione, qualificazione ed aggregazione che saranno necessari per affrontare da protagonisti le sfide che ci troveremo di fronte. Inoltre, importanti obiettivi da portare a compimento nel prossimo triennio sono l’implementazione di nuovi e innovativi servizi, anche con la creazione di sportelli tematici, il rafforzamento del ruolo delle scuole edili in tema di formazione, la fidelizzazione degli associati, la promozione e lo sviluppo associativo”.

Attualmente D’Intino riveste la carica di presidente di Ance Abruzzo, componente elettivo del consiglio generale di Ance Nazionale, presidente del consorzio Isea, consigliere di amministrazione di Ance Servizi (società editrice dell'Ance Nazionale) con delega in materia editoriale, in materia di coordinamento e supervisione della rivista “L’Industria delle Costruzioni”.

Eletti, con lui, anche i 19 componenti del consiglio direttivo: Carmine Brandi, Carlo Cericola, Roberto Chiola, Fabrizio Ciammaichella, Andrea Danese, Dino Di Vincenzo, Paolo Di Cintio,Nelio Franco Di Nicola, Giovanni Di Vincenzo, Francesco Giammarco,Gerardo Gigli, Dario Giorgiani, Giorgiani, Arturo Melchiorre, Giuseppe Orofino, Antonello Ricci, Marco Sciarra, William Strever, , Mario Tasso e Giuseppe Viscioli).

Questi, infine, i componenti eletti al collegio dei garanti contabili: Pierluigi Balietti, (presidente), Domenico DiMichele e Amedeo Patricelli quali componenti effettivi; Giacomo Costantini e Luigi Mezzanotte in qualità di componenti supplenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonio D'Intino eletto presidente di Ance Chieti-Pescara

ChietiToday è in caricamento