rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Economia

Angelini Industries rileva da Procter & Gamble il 50% di Fameccanica

Il gruppo internazionale specializzato in factory automation salirà così al 100% della società internazionale specializzata in automazione e robotica

Il gruppo industriale Angelini Industries, con sede italiana a San Giovanni Teatino, annuncia di aver siglato con Procter & Gamble un accordo finalizzato alla acquisizione del 50% di Fameccanica, finora joint venture paritetica tra le due aziende.

Angelini Industries salirà così al 100% di Fameccanica, società internazionale specializzata in automazione e robotica per l'industria dei beni di consumo.

"Il closing dell'operazione - si legge in una nota - è soggetto ad approvazione da parte dell'autorità antitrust ed è previsto nel mese di giugno 2022. L'accordo ha l'obiettivo di consolidare il percorso di crescita e diversificazione di Angelini industries, sempre più attiva nel campo della tecnologia industriale, grazie alle competenze e al know-how di Fameccanica, che manterrà inalterata la leadership sotto la guida di Alessandro Bulfon".
Con 700 dipendenti Fameccanica è attiva in tre sedi produttive in Italia (San Giovanni Teatino), Cina (Shanghai) e Stati Uniti (West Chester, OH): ha all'attivo più di 600 brevetti e oltre 1.200 macchine consegnate in tutto il mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angelini Industries rileva da Procter & Gamble il 50% di Fameccanica

ChietiToday è in caricamento