rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Economia San Salvo

Amazon sempre più vicina: il sindaco di San Salvo incontra i vertici del colosso mondiale

"L’obiettivo è quello di arrivare ad avere mille posti di lavoro a tempo indeterminato nei primi tre anni di attività" riferisce Tiziana Magnacca. Il centro di distribuzione sarà operativo tra pochi mesi

La data di apertura dello stabilimento Amazon a San Salvo si fa sempre più vicina. Il centro di distribuzione sarà operativo entro la fine dell'estate 2022: qui sono previsti 1000 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato nei primi tre anni. Un ulteriore investimento di oltre 150 milioni di euro. La struttura verrà consegnata ad Amazon tra la fine di maggio e gli inizi di giugno

Fervono i preparativi a San Salvo dove, nei giorni scorsi, il sindaco Tiziana Magnacca e il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano hanno ricevuto la responsabile delle relazioni istituzionali,  il dirigente dello stabilimento e il responsabile delle risorse umane che procederà alla selezione del personale tramite le agenzie interinali.

Nel ribadire la massima trasparenza nel processo di selezione e il fatto che "non è stata ancora individuata l’agenzia o le agenzie che procederanno alle selezioni e che comunque sarà comunicato tempestivamente a tutti coloro che vorranno averne conoscenza anche il tramite del Comune di San Salvo” il sindaco Magnacca nel post colloquio ha riferito alcuni temi legati alle future modalità di occupazione.

“Si lavorerà in tre turni, ci saranno una serie di benefit come ad esempio i buoni pasto. L’obiettivo - ha spiegato - è quello di arrivare ad avere mille posti di lavoro a tempo indeterminato nei primi tre anni di attività. Ho chiesto grande attenzione  sia per le politiche di genere e sia per l’inclusione dei lavoratori diversamente abili. Ho ricevuto risposte positive da Amazon verso questi temi di sostenibilità sociale oltre ad annunciare agevolazioni verso le donne con carico di lavoro e turnazioni il più possibile conciliabili con la famiglia”.

Fra una decina di giorni si conoscerà l’agenzia interinale alla quale presentare il curriculum per quanti vorranno lavorare nel centro distribuzione Amazon di San Salvo.

L'incontro è servito anche per parlare della viabilità e delle rampe di accesso dalla Statale 650, oltre che delle problematiche legate all’utilizzo del trasporto pubblico locale per i lavoratori. Tematiche che verranno approfondite nel corso delle prossime settimane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amazon sempre più vicina: il sindaco di San Salvo incontra i vertici del colosso mondiale

ChietiToday è in caricamento