Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Addizionale Irpef: aliquota invariata, agevolazioni per i redditi bassi

Il consiglio comunale vota con 26 favorevoli e 10 contrari di non modificare le aliquote Irpef. Non pagano i redditi inferiori a 660 euro, previste riduzioni per le fasce più deboli

Aliquota Irpef invariata per il 2013 rispetto all’anno precedente. Lo ha deciso stamani (mercoledì 19 dicembre) il consiglio comunale con 26 voti favorevoli e 10 contrari.

“L’amministrazione comunale – spiega l’assessore al Bilancio, Roberto Melideo – si impegnerà a valutare la possibilità di prevedere l’aliquota agevolata dello 0,65 % anzichè lo 0,80 % in favore dei contribuenti con reddito inferiore a 15 mila euro per il 2014. Se avessimo potuto – prosegue – avremmo abbassato l’addizionale Irpef, ma l’impostazione voluta dal Governo Monti per il risanamento del debito pubblico rende impossibile questa scelta al momento”. Le famiglie con reddito medio basso avranno la possibilità di ridurre l'addizionale Irpef, mentre le fasce con retribuzioni inferiori a 660 euro non dovranno pagare nulla. Una soluzione presentata in un ordine del giorno firmato da Enrico Bucci (Giustizia sociale) e Luigi Febo (Chieti per Chieti) accolto dal sindaco e dall’intero consiglio.

“Giustizia Sociale – anticipa Bucci - chiederà nei prossimi giorni al sindaco un elenco sintetico delle cose da fare in questa seconda metà di consiliatura, assumendo come prioritarie tutte quelle azioni politiche che rendano possibile non solo lo sviluppo della città, ma una ulteriore attenzione ai problemi socio-economici di Chieti, che non sono pochi”.

Per il capogruppo di Alleanza per Di Primio, Palmerino Di Renzo, mantenere invariata l’aliquota dell’addizionale Irpef è “uno sforzo notevole, nonostante l’esecutivo debba fronteggiare tagli ai trasferimenti statali pari a circa 11 milioni di euro in due anni”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addizionale Irpef: aliquota invariata, agevolazioni per i redditi bassi

ChietiToday è in caricamento