Sabato, 18 Settembre 2021
Economia

Alloggi comunali a Chieti, in arrivo il bando: "Le domande anche tramite Caf e patronati"

Online la determina. Ferrara e Raimondi: “Daremo risposte alla città che ha bisogno di una casa”

È in arrivo il bando per l’assegnazione degli alloggi comunali a Chieti: lo rendono noto il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alle Politiche della Casa Enrico Raimondi. Da oggi è online la determina dirigenziale che dispone la pubblicazione del bando che sarà a sua volta online la prossima settimana. Da quella data gli interessati potranno fare domanda di assegnazione di alloggio popolare attraverso i Caf e i patronati convenzionati con il Comune, che l’amministrazione ha coinvolto.

“Con la pubblicazione del bando verrà formulata la nuova graduatoria per l’assegnazione degli alloggi popolari che era scaduta già in aprile 2020 – illustrano il sindaco e Raimondi - Abbiamo atteso che terminasse la sospensione degli sfratti per dare corso alle procedure, aggiungendo un importante tassello a un lavoro più ampio e composito sul tema delle politiche della casa, ma anche del diritto a una casa che sia anche dignitosa e ospitale e manutenuta".

L'amministrazione conta di perfezionare in questi giorni anche la convenzione con l’Ater, che si occuperà della manutenzione ordinaria e straordinaria delle case popolari. "Ringraziamo per la disponibilità manifestata dal presidente Antonio Tavani e dal direttore Giuseppe D’Alessandro con i quali abbiamo avuto un proficuo dialogo istituzionale. Il conferimento della gestione all’Ater - aggiungono - potrà garantire l’accesso alle agevolazioni fiscali per la ristrutturazione del patrimonio immobiliare dell’Ente e di predisporre, nei prossimi anni, un piano di riqualificazione complessiva delle case popolari comunali, lasciate fino ad oggi nel più totale abbandono".

In vista di questa possibilità, negli ultimi mesi è stata avviata una verifica dello stato degli alloggi di proprietà comunale, finalizzata ad una riqualificazione di tale patrimonio sensibile.

"Per dare risposte a un’utenza che vive spesso condizioni di temporanea difficoltà - riprendono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alle Politiche della Casa - siamo riusciti a dare una nuova regolamentazione al fronte relativo all’emergenza abitativa. In questi giorni stanno partendo le prime assegnazioni degli alloggi in emergenza, grazie alle nuove regole che hanno accorciato i tempi di istruttoria e consentono all’Ente di dare risposte in tempi rapidi. Abbiamo di fronte un settore particolare, di bisogni vivi e importanti, stiamo facendo tutto il possibile per dare risposte ai cittadini, fronteggiando anche la carenza di personale del settore, che con i pensionamenti che abbiamo avuto nell’Ente ha visto ridursi in maniera imponente le sue risorse umane, per questo abbiamo siglato l’intesa con i patronati, che potranno accogliere la cittadinanza, sostenendo l’amministrazione e dando tutte le informazioni affinché i loro diritti siano tutelati e i doveri dell’Ente, espressi in tempi e modalità efficaci”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi comunali a Chieti, in arrivo il bando: "Le domande anche tramite Caf e patronati"

ChietiToday è in caricamento