Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia

Nuovo no dei revisori al Comune di Chieti: "Il bilancio potrebbe chiudersi con un saldo negativo"

Parere non favorevole del collegio contabile sulla salvaguardia degli equilibri di esercizio 2017

Il collegio dei revisori dei conti dà parere non favorevole alla salvaguardia degli equilibri di esercizio 2017 e lancia l’allarme: non è escluso che il Comune di Chieti chiuda il bilancio con un saldo negativo. 

In particolare, l’organo contabile del Comune sottolinea che l’ente “non considera il rispetto del termine dei 30 giorni per il pagamento dei propri debiti liquidi certi ed esigibili, facendo sì che le previsioni di pagamento siano sottostimate”. 

Inoltre, i revisori contestano la sovrastima delle entrate e il fatto che il Comune continui ad operare “al di fuori della gestione provvisoria, nonostante versi in una condizione strutturale di anticipazione di tesoreria, che con molta probabilità non consentiranno all’ente di chiudere l’esercizio con un saldo non negativo di cassa”. Ma la legge impone la gestione provvisoria ai Comuni con una situazione finanziaria come quella di CHieti. 

E, ancora una volta, l’opposizione si scaglia contro l’amministrazione Di Primio. Il capogruppo di Chieti per Chieti Luigi Febo contesta i “giochini per creare spazi di spesa aggiuntiva”, ricordando le contestazioni già avanzate dalla minoranza. 

“Avevamo sottolineato - ricorda -  con ampia giurisprudenza dei giudici contabili, come il fondo contenesse poste che aumentavano illegittimamente gli spazi di spesa dell’amministrazione per quasi il 50% della sua composizione ma il tentativo di bloccare questo artificio è risultato vano”.

“La città - incalza Febo - è al tracollo sociale ed economico e non sembrano esserci neanche spiragli di ripresa come sta accadendo in altre parti d’Italia. E non basta giustificare la situazione con la tesi che anche altri Comuni italiani sono nelle medesime difficili condizioni finanziarie, perché qui la drammaticità degli eventi continua ad essere mascherata e truccata e nessun organo di controllo, con l’unica eccezione dei Collegi dei Revisori che si sono succeduti in questi sette anni, interviene seriamente”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo no dei revisori al Comune di Chieti: "Il bilancio potrebbe chiudersi con un saldo negativo"

ChietiToday è in caricamento