Alitalia sospende i voli da e per Milano fino al 30 giugno, D’Annuntiis scrive al ministro dei Trasporti

Lettera del sottosegretario regionale al ministro De Micheli per chiedere un immediato ripristino

Niente voli Alitalia dall’aeroporto d’Abruzzo a Milano Linate e viceversa almeno fino al 30 giugno prossimo. La sospensione dei collegamenti è stata comunicata ieri dalla compagnia aerea.

Una decisione inspiegabile in Fase 2, a detta del sottosegretario regionale Umberto D’Annuntiis che ha scritto al ministro dei Trasporti Paola De Micheli per chiedere un immediato ripristino in un periodo delicatissimo per la ripresa turistico-economica dell’Abruzzo.

La decisione di Alitalia, scrive D’Annuntiis, “sminuisce gli sforzi fatti da questa Regione e penalizzandola oltremodo nella ripresa-post pandemica. Se tale decisione poteva essere condivisibile e comprensibile nei mesi di marzo e aprile – aggiunge il sottosegretario - oggi risulta inspiegabile".

Una scelta che comporterà "gravi ricadute su occupazione, immagine e operatività, in un momento in cui il collegamento è fondamentale per la ripresa turistica della cosiddetta Fase 2. L’Abruzzo così - concldue la lettera - resta isolato dai circuiti nazionali ed internazionali per scelte di circostanza che vanificano gli sforzi della Regione per l’importante infrastruttura aeroportuale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • Colpisce alla testa il fratello che viene ricoverato in prognosi riservata

Torna su
ChietiToday è in caricamento