L'artigiano Alessio Zulli nel novero di Eccellenzeitaliane.it

Artigiano pellettiere di Guardiagrele, con alle spalle anni di sperimentazione, Alessio è un innovatore nel suo fare un mestiere antico e, attraverso il suo lavoro, racconta storie

Alessio Zulli è l'unico artigiano abruzzese a essere nel novero di Eccellenze Italiane.it, l'associazione nazionale patrocinata dalla Presidenza della Repubblica e dai Ministeri che si prefigge di far emergere e valorizzare i punti di forza degli italiani in ogni settore.

L'Osservatorio dei Mestieri di Firenze gli ha dedicato un'intera pagina del suo blog.

Artigiano pellettiere di Guardiagrele, con alle spalle anni di sperimentazione, ricerca e pratica, Zulli si descrive così: "Sono un artigiano, i miei attrezzi sono le mani, il cuore ed il cervello. Sono convinto che nei dettagli risieda l'anima delle cose".

In un periodo di certezze sul web e lavori usa e getta, Zulli ha scelto di andare in controtendenza

Il suo è un artigianato di lusso: pochissimi pezzi escono ogni anno dal suo laboratorio. Alessio Zulli non teme i tempi lunghi e i ritmi imposti dalle sue forze. A creare ogni singola borsa, spinte dal cuore e guidate dall'intelligenza, sono le mani. Mani, ago da sellaio e filo cerato: questa la magia delle sue creazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: 160 nuovi casi, positivi salgono a 1293

Torna su
ChietiToday è in caricamento