rotate-mobile
Economia

Supporto economico dalla Regione per i lavoratori del teatro

È quanto stabilito nell'incontro dell'assessore regionale alle Attività culturali e spettacolo Febbo, con i delegati dei teatri indipendenti abruzzesi extra Fus (Fondo unico dello spettacolo)

Supporto emergenziale per tutte le figure professionali del mondo teatrale danneggiate dal Coronavirus: compagnie, cooperative, associazioni, persone fisiche. È quanto stabilito nell'incontro dell'assessore regionale alle Attività culturali e spettacolo, Mauro Febbo, con i delegati dei teatri indipendenti abruzzesi extra Fus (Fondo unico dello spettacolo), Giancamillo Marrone del Piccolo Teatro dello Scalo- associazione Il Canovaccio, Marcello Sacerdote di Cuntaterra e Alessandra Rossi di Arterie. 

La delegazione ha presentato un report con dati statistici ed economici per illustrare la situazione dei lavoratori dello spettacolo facenti capo alle realtà professionali escluse dal Fus. Dal documento emergono numeri drammatici: solo considerando le 39 realtà abruzzesi censite dal coordinamento teatrale, si calcolano perdite mensili per 254 mila euro, che in realtà ammontano a una cifra ancora più alta, tenendo conto delle realtà non censite. 

A questo, si aggiungono danni incalcolabili sull’indotto, rilevantissimo per lo spettacolo dal vivo, interrotto fino una data al momento difficile da prevedere.

I delegati dei teatri indipendenti hanno chiesto a Febbo di dichiarare lo stato di emergenza del comparto e l'assessore ha accettato di valutare proposte che, in questa prima fase, tendono al supporto emergenziale per tutti coloro in regola con i parametri contributivi e in possesso di documentazione comprovante l’effettivo status di “lavoratori dello spettacolo”.

Superato questo passaggio, come ha proposto lo stesso Febbo, si potrà ulteriormente delineare una misura di sostegno per le attività di ripartenza che, stando alle ultime notizie provenienti dal ministero, potrebbero essere non così lontane come si pensava in un primo momento.

In una nota, il coordinamento ringrazia tutti i membri per il grande lavoro svolto e l’assessore Febbo per l’attenzione prestata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supporto economico dalla Regione per i lavoratori del teatro

ChietiToday è in caricamento