menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Agenzia delle Entrate fa gli straordinari ad aprile: le aperture a Vasto e Lanciano

Sportelli aperti per aderire ai provvedimenti di definizione agevolata delle cartelle, la “rottamazione-ter” e il “saldo e stralcio”

Gli sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione a Vasto e Lanciano, normalmente aperti martedì e giovedì saranno operativi anche mercoledì 24, venerdì 26 e lunedì 29, in vista della scadenza del 30 aprile 2019, ultimo giorno utile fissato dalla legge per aderire ai provvedimenti di definizione agevolata delle cartelle, la “rottamazione-ter” (Legge n. 136/2018) e il “saldo e stralcio” (Legge n. 145/2018).

Le aperture straordinarie dello sportello di Vasto, situato all’interno dei locali dell'Agenzia delle entrate in via Santa Lucia n. 55, e dello sportello di Lanciano, collocato nella sede cittadina dell'Agenzia delle entrate in via Tinari - Località Gaeta, rispetteranno il consueto orario dalle 8:30 alle 12:30.

L'Agnzia riorda che la domanda di adesione ai provvedimenti di definizione agevolata si può inviare anche direttamente online, utilizzando il servizio “Fai D.A. te” sul sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it, disponibile sia in area pubblica, senza necessità di pin e password, sia in area riservata del sito utilizzando Spid o le credenziali personali fornite da Agenzia delle entrate o dall’Inps. In alternativa, è possibile compilare gli appositi modelli (DA-2018 per la “rottamazione-ter” e SA-ST per il “saldo e stralcio”), disponibili online e in tutti gli sportelli dell’Agente della riscossione, e inviarli tramite posta elettronica certificata (Pec) agli indirizzi indicati sui moduli. I contribuenti possono anche delegare un professionista di fiducia a trasmettere online la domanda di adesione con il servizio Equipro presente sul sito internet dell’Agenzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento