L’Abruzzo e la Sicilia sono più vicine: all'aeroporto debutta il volo per Catania

Battesimo dei vigili del fuoco questa mattina, Volotea opererà il collegamento due volte a settimana

Inaugurato questa mattina all'aeroporto d'Abruzzo il collegamento aereo con Catania, operato dalla compagnia low cost Volotea. L’aereo è atterrato da Catania puntuale alle 10,20, è seguito il cosiddetto battesimo dei Vigili del Fuoco e il taglio del nastro.

Il collegamento avrà due frequenze settimanali, ogni lunedì e giovedì, per un’offerta totale di 16.500 biglietti. “E’ stato compiuto un passo avanti importante – il commento del presidente della Saga Enrico Paolini – ora è importante consolidare e sviluppare le potenzialità a livello turistico di questo collegamento aereo, per fare questo si dovrà lavorare molto sulla comunicazione per rendere noto agli utenti dell’aeroporto d’Abruzzo e di quello di Catania che Abruzzo e Sicilia ora sono facilmente raggiungibili con le tratte operate da Volotea”.

Aeroporto: nuovi voli per Malta e Varsavia

Oltre al presidente della Saga all’inaugurazione erano presenti Luca Ciarlini, direttore generale Saga; Valeria Rebasti, commercial country manager Italy & Southeastern Europe di Volotea; Giorgio D’Ignazio, assessore regionale al Turismo; Denia Di Giacomo, assessore al gemellaggio con la città di Nicolosi per il comune di Città Sant'Angelo e il vice presidente della Camera di Commercio di Chieti-Pescara Carmine Salce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il volo è prenotabile sul sito www.volotea.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

  • Fabrizio Di Stefano a Matteo Salvini: "Troverai una Chieti cambiata e che riparte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento