Domenica, 1 Agosto 2021
Economia

Via libera all'impianto di condizionamento al Palamasciangelo: sarà sede vaccinale per tutta l'estate

La giunta comunale di Lanciano, nella seduta di ieri, ne ha approvato l'acquisto con un impegno di spesa di 31mila euro, con prelievo dal fondo di riserva per spese non prevedibili e urgenti

Il Palamasciangelo del quartiere Santa Rita di Lanciano, attualmente adibito a centro vaccinale, avrà un impianto di condizionamento. 

La giunta comunale, infatti, nella seduta di ieri, ha approvato l'acquisto di un condizionatore, con un impegno di spesa di 31mila euro, con prelievo dal fondo di riserva per spese non prevedibili e urgenti.

Le temperature elevate di questi giorni e la stagione estiva appena iniziata, con il programma di immunizzazione che andrà avanti fino alla fine del mese di agosto e anche oltre, unitamente all'obiettivo di dare sollievo al personale sanitario e volontario che opera all'interno della struttura dalle 9 alle 19 di ogni giorno e ai cittadini che accedono per la vaccinazione, hanno creato le condizioni affinché il Palamasciangelo venisse dotato di un impianto di condizionamento che resterà a disposizione della struttura anche dopo la campagna vaccinale.

Si tratta di sette climatizzatori a colonna con scambiatori esterni, per un impegno di spesa di 31.000 euro approvato dalla giunta su proposta del sindaco Mario Pupillo. I lavori saranno eseguiti nel corso della prossima settimana dalla ditta D'Ippolito Impianti, mentre i macchinari arriveranno già nei prossimi giorni: i lavori di installazione non determineranno la sospensione delle attività vaccinali. 

"Vogliamo che chiunque acceda nel Palamasciangelo per motivi di lavoro, volontariato o per ricevere la vaccinazione si trovi a proprio agio - commenta Pupillo - anche dal punto di vista della climatizzazione. Abbiamo adeguato la struttura comunale che abbiamo messo a disposizione gratuitamente della Asl per questo importante servizio a beneficio di tutto il comprensorio frentano e ora faremo un ulteriore passo in avanti per migliorare l'accoglienza e rendere piacevole la campagna vaccinale, sia per i sanitari che per i cittadini. Ringrazio l'assessore al Bilancio Carlo Orecchioni che con il settore ha individuato in tempi rapidi la soluzione per finanziare l'acquisto e avviare le procedure. Siamo convinti che la vaccinazione sia l'unico modo per mettersi alle spalle definitivamente la pandemia, come dimostrano i dati dei decessi e delle ospedalizzazioni in nettissimo calo in Abruzzo e in tutta Italia. A Lanciano abbiamo 9 positivi attuali, contiamo e speriamo di azzerare presto questa casella grazie ai vaccini e all'estate che favorisce le attività all'aria aperta, dove il contagio è molto meno probabile rispetto ai luoghi chiusi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera all'impianto di condizionamento al Palamasciangelo: sarà sede vaccinale per tutta l'estate

ChietiToday è in caricamento