rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Economia

L'Abruzzo sostenibile in mostra a Bruxelles: alla conquista di mercati esteri e nuovi investimenti

La vetrina internazionale promossa dalla Regione Abruzzo: protagoniste le eccellenze dell’agrifood abruzzese come tartufo, zafferano e vino, alla presenza di 25 imprese e con una fitta serie di appuntamenti

L’Abruzzo sostenibile sbarca a Bruxelles alla conquista di mercati esteri e per attrarre investimenti.  Fino a mercoledì l’Agenzia regionale per le attività produttive (Arap) presenzierà alla vetrina internazionale promossa dalla Regione Abruzzo, in particolare dall’assessorato all’Agricoltura. L’evento vede come protagoniste le eccellenze dell’agrifood abruzzese, tra cui tartufo, zafferano e vino, alla presenza di 25 imprese e con una fitta serie di appuntamenti, come incontri con buyers e stampa internazionale, show cooking e degustazioni.

“Ringrazio la Regione Abruzzo per aver creduto in noi, attribuendoci il delicato e importante ruolo di braccio operativo in un progetto di internazionalizzazione organico e ambizioso delle nostre imprese, che per l’Abruzzo è una novità assoluta. Stiamo di fatto operando su un doppio binario, quello della formazione e supporto per la conquista di nuovi mercati esteri, e quello delle azioni volte ad attrarre investimenti in Abruzzo. Qui a Bruxelles l’Arap si pone l’obiettivo di massimizzare i risultati a favore dell’industria agroalimentare, come accaduto con successo a Dubai nelle settimane scorse” le parole di Maria Assunta Iommi, vicepresidente dell’Arap.
 
Della delegazione fanno parte, tra gli altri, anche Gianni Cordisco, consigliere Arap, e Carlo Maggitti, dirigente del Servizio Promozione delle filiere e biodiversità del dipartimento Agricoltura della Regione Abruzzo.

Con loro c’è anche l’Arta, per una collaborazione “nel segno dell’agrifood di qualità e capace di conquistare nuovi mercati da una parte, e la tutela ambientale e la qualità della vita nel suo complesso dall’altra” ha detto il direttore generale Maurizio Dionisio.
L’Arta è di supporto all’azione di promozione del brand Abruzzo e in particolare come soggetto attuatore del progetto multidisciplinare “Abruzzo regione del benessere”, strategico nel programma di mandato della Regione Abruzzo, che mira al miglioramento della qualità della vita  della comunità e dei cittadini a livello regionale, anche attraverso l’educazione alimentare, la qualità ambientale e la riqualificazione del territorio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Abruzzo sostenibile in mostra a Bruxelles: alla conquista di mercati esteri e nuovi investimenti

ChietiToday è in caricamento