menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il parco della Majella

il parco della Majella

L'Abruzzo piace agli stranieri: è la terza regione più amata

I dati dello studio di Travel Appeal per il Premio Italia Destinazione Digitale conferma la regione "promettente" sotto il profilo dell'accoglienza turistica

L' Abruzzo piace agli stranieri e non solo.  Secondo i dati dello studio di Travel Appeal per il Premio Italia Destinazione Digitale, presentato lo scorso fine settimana al Ttg Incontri di Rimini, la regione viene considerata promettente per quel che riguarda la reputazione digitale sotto il profilo dell'accoglienza turistica.

La rilevazione ha riguardato oltre 110 mila strutture ricettive, oggetto di circa 7 milioni di recensioni e oltre 26 milioni di opinioni espresse dagli ospiti sui portali specializzati TripAdvisor, Booking.com, Expedia, oltre che sui social network. Si tratta della più grande indagine di questo tipo mai condotta per mole e tipologia di dati elaborati. In questo studio, l'Abruzzo ha ricevuto una menzione speciale (l'altra è andata alla Toscana per la tradizione enogastronomica). 

Nella ricerca la regione Abruzzo è stata inserita nel panel dell'Italia meridionale: su un milione e mezzo di recensioni complessivamente analizzate, la media dei 'sentiment' positivi è dell'83%. Invece, con 74mila recensioni, raggiunge l'84.4 per cento, l'Abruzzo si colloca al sesto posto tra le regioni italiane per soddisfazione generale degli ospiti, alle spalle di Basilicata, Valle d'Aosta, Trentino, Umbria e Marche. Si sale al terzo posto tra le regioni più amate dagli stranieri (sempre in termini di soddisfazione generale), con oltre l'81 per cento di 'sentiment' positivo, preceduto da Sicilia e Calabria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento