rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia Tricalle

Abruzzo 4match al Tricalle, Di Primio: "Non si può chiudere piazza S. Giustino per una settimana"

Il job village organizzato dalle Regione si terrà il 10 e l'11 ottobre nel parcheggio del PalaTricalle. Il Comune aveva proposto senza successo anche la villa comunale, il Villaggio del Mediterraneo, piazza Garibaldi e il corso

Fa discutere il fatto che l’evento Abruzzo for match, il job village organizzato dalle Regione dedicato a chi cerca lavoro non si terrà nella centrale piazza San Giustino ma nella più lontana zona del Tricalle.

Secondo quanto riferito da il Centro, il Comune avrebbe risposto alla richiesta di posizionare la struttura itinerante (che prima di Chieti stazionerà a L’Aquila, poi a Pescara e poi ancora a Teramo) tre mesi dopo, indicando però lo slargo antistante il Palatricalle come luogo atto a ospitare il salone regionale dell’orientamento e del lavoro, i prossimi 10 e 11 ottobre. Una location decisamente più difficile da raggiungere e meno a portata di mano, soprattutto se si pensa alle categorie a cui la manifestazione si rivolge (universitari, disoccupati, ecc.).
 

Da palazzo d’Achille però, non tarda ad arrivare una nota del sindaco che tenta di fare chiarezza su come sono andate le cose. “Abruzzo for match si svolgerà nel parcheggio antistante il Palatricalle per  evitare possibili problemi che deriverebbero dalla chiusura, per una intera settimana, di piazza San Giustino. L’interruzione al traffico per una settimana – sottolinea il sindaco Di Primio - e non di due giorni, così come richiesto dagli organizzatori dell’evento, provocherebbe, infatti, sia disagi ai cittadini che si vedrebbero impedito l’accesso al parcheggio della piazza, sia problemi ai cantieri in corso, sia un regolare afflusso ai locali del Tribunale”.   

L’amministrazione fa sapere di aver offerto all’Ati che ha vinto l’appalto dell’evento alcune alternative per la scelta del luogo della manifestazione: la villa comunale, il Villaggio del Mediterraneo, piazza Garibaldi, il Museo “La Civitella” e corso Marrucino le quali non hanno destato l'interesse degli organizzatori..  Dopo un giro di date e durata confermate e smentite: prima la manifestazione avrebbe dovuto tenersi il 17 e il 18 ottobre, poi da due giorni la richiesta di occupazione della piazza è aumentata a una settimana, il Comune ha specificato i problemi logistici e il parere negativo da parte della Polizia Municipale. “Una settimana fa – spiega ancora Di Primio - è stata ribadita all’Ati e alla Regione la piena disponibilità del Comune ad ospitare l’evento “Abruzzo for match” in piazza San Giustino nei due giorni effettivi della manifestazione. Scelta, però, non condivisa dagli organizzatori.  Siamo rammaricati per gli inconvenienti sorti- conclude -  rimaniamo comunque a disposizione per garantire al meglio la riuscita dell’evento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo 4match al Tricalle, Di Primio: "Non si può chiudere piazza S. Giustino per una settimana"

ChietiToday è in caricamento