Abrex: arriva la norma che disciplina la moneta d'Abruzzo, un sistema di pagamento per sostenere l'economia reale

Approvata all'unanimità la legge regionale per sostenere l'economia,le imprese, i lavoratori e il terzo settore senza l'utilizzo di fondi pubblici

Con la legge regionale numero 10 del 3 giugno 2020, “promozione della diffusione di circuiti di compensazione multilaterale e complementare”, il consiglio regionale ha approvato all’unanimità la norma che disciplina la moneta regionale d'Abruzzo Abrex:  la moneta complementare che permette scambio di merce e servizi tra imprese che perseguono gli stessi obiettivi attraverso i circuiti di credito commerciale.

L’obiettivo è sostenere la ripresa dell’economia locale attraverso la promozione di modelli di economia sociale.

Nato cinque anni fa dall’idea di una srl con sede a Chieti Scalo, Abrex : dalla sua nascita ha movimentato beni e servizi pari a 11milioni di crediti con 24mila transazioni tra gli appartenenti al circuito che vuole aiutare le imprese abruzzesi a vendere di più e ad accedere a linee di credito senza costi e senza interessi.

“Non si tratta di stampare banconote o di fare concorrenza alle banche – sottolineano -  ma di fatto questa norma serve a disciplinare e utilizzare questo strumento complementare a quelli tradizionali, che affianca il lavoro  degli istituti di credito, sostenendo l’economia locale e contribuendo ad aumentare il PIL regionale, Puntando a offrire nuovi clienti e maggiore fatturato alle imprese abruzzesi e contemporaneamente realizzare progetti innovativi nella PA”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Al fine di sostenere la ripresa dell'economia locale attraverso la promozione di modelli di economia sociale - ha dichiarato il consigliere regionale della Lega Fabrizio Montepara  - abbiamo individuato una formula legislativa che possa sostenere l'economia,le imprese,i lavoratori e il terzo settore senza l'utilizzo di fondi pubblici. Da qui i circuiti di credito commerciale,un sistema di pagamento per sostenere l'economia reale dando un nuovo impulso alle realtà produttive messe a dura prova dal lungo lockdown; un percorso alternativo che possa dare vantaggio non solo a imprese e attività commerciali ma anche alle associazioni e ai professionisti. Un ringraziamento va a  Franco Contu (Sardex) e Angelo D'Ottavio (Abrex) per aver attenzionato tali circuiti”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento