Le ricette della tradizione: gli amaretti abruzzesi

  • Categoria

    Dessert

Un tempo dolci tipici del Carnevale, oggi vengono preparati in tutti i periodi dell'anno

La ricetta

Abruzzese

Nella tradizione più antica, erano dolci tipici del Carnevale. Ma, con il tempo, gli amaretti abruzzesi sono diventati un dolce di ogni periodo dell'anno. Amati sia da chi ama i sapori dolci, che da chi preferisce il salato, perché il sapore amaro delle mandorle contrasta lo zucchero. Sono facilissimi e veloci da preparare. 

Preparazione

Le mandorle dolci e amare vanno preventivamente sbucciate e tritate finemente e poi unite allo zucchero, amalgamando il tutto con le chiare d'uovo. Questo composto va lasciato riposare per almeno tre ore. 

Dopodiché, una volta trascorso questo tempo, si prepara la spianatoia, che va spolverate di farina e zucchero nella stessa quantità. Qui sopra va versato l'impasto. Solo a questo punto si possono comporre gli amaretti, con una forma tonda un po' schiacciata. I biscotti modellati vanno disposti, a una certa distanza per evitare che si attacchino, su una teglia imburrata o coperta di carta da forno. Poi siinforna a 150 gradi per almeno mezz’ora.

I più letti


Torna su
ChietiToday è in caricamento