Sabato, 16 Ottobre 2021

Dolci d'Abruzzo: la lingua di suocera

Piccoli biscotti diffusi soprattutto nella provincia di Chieti, si accompagnano perfettamente al liquore

  • Categoria

    Dessert

250 grammi di mandorle

600 grammi di farina 00 

450 grammi di zucchero 

150 grammi di cioccolato fondente

250 grammi di burro o margarina

30 grammi di anice

un bicchierino di punch

mezzo bicchierino di grappa

una bustina di vanillina

Procedimento

Prima si sbattono insieme uova e zucchero, poi si aggiungono le mandorle intere abbrustolite, il cioccolato tritato grossolanamente. Dopodiché si uniscono tutti gli altri ingredienti e si mescola, finché la pasta risulta ben compatta. 

Si formano strisce di 10-12 centimetri di larghezza e di circa 30-40 di lunghezza, che vanno deposte in una teglia, precedentemente unta con il burro e spolverata di farina. A questo punto si inforna per circa 20 minuti e, prima che la pasta si raffreddi completamente, va tagliata a strisce sottili. 

La ricetta

Piccoli biscotti diffusi soprattutto nella provincia di Chieti, si accompagnano perfettamente al liquore. 

Piccoli biscotti diffusi soprattutto nella provincia di Chieti, si accompagnano perfettamente al liquore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolci d'Abruzzo: la lingua di suocera

ChietiToday è in caricamento