Sapori della tradizione: il formaggio fritto

  • Categoria

    Secondo

Il saporito pecorino abruzzese impanato è ottimo come antipasto o secondo, perfetto come accompagnamento agli arrosticini

La ricetta

Abruzzese

Il formaggio è uno dei sapori più prelibati nella terra d'Abruzzo, con una lunga tradizione di pastori e transumanza. Ecco perché le ricette più fedeli a quella tradizione lo prevedono in ogni forma e persino fritto. Il formaggio fritto, realizzato con il pecorino abruzzese, è un piatto gustoso e relativamente semplice da preparare, originario del teramano, ma diffusosi rapidamente in tutta la regione. Ottimo come antipasto o secondo, è perfetto abbinato agli arrosticini. 

Preparazione

Preparare una pastella di uova, farina e sale, dalla consistenza densa e compatta, non troppo liquida per evitare che coli. Tagliare il formaggio a fettine spesse circa 1 centimetro e ricoprirle con la pastella. A questo punto, si può friggere il formaggio finché la pastella non assume un colore dorato. A quel punto, la frittura è completata: le fettine vanno scolate e sistemate su carta assorbente prima di servire. 

I più letti


Torna su
ChietiToday è in caricamento