rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cucina Ortona

Una molisana d'adozione vince a Ortona la finale del festival del brodetto dell'Adriatico [FOTO]

Ad aggiudicarsi la vittoria è stata Marianna Moldoveanu originaria della Romania e molisana di adozione

È Marianna Moldoveanu, origine rumene ma molisana d'adozione, ad aggiudicarsi la finale nazionale del festival del brodetto dell'Adriatico.
L'evento si è tenuto nelle sale del ristorante "Al Vecchio Teatro" di Ortona, con sei regioni italiane degnamente rappresentate da autentici professionisti della ristorazione.

A premiare con il "Brodetto alla termolese" la lady-chef del Beach Club Cala Sveva di Termoli, per il memorial Paolo Massignan, ci hanno pensato il vice presidente nazionale dell'Accademia della Cucina, Mimmo D'Alessio, l'organizzatore Giuliano Di Matteo e gli esperti del settore Enio Barbarossa e Paolo Cacciagrano, al termine di una gara avvincente e ricca di emozioni.

Vittoria meritata sul filo di lana davanti al Veneto del ristorante "Crichelon" di Vicenza con Daniele, Roberto e Antonio Massignan che hanno proposto in gara la "Zuppa di pesce di Chioggia", premiata per il miglior equilibrio dei sapori mentre per la migliore presentazione è balzata agli onori della cronaca la Puglia con il "Ciambotto pugliese" dello chef Marcello Perrone del ristorante Villa Enrichetta di Cellino San Marco (Brindisi). Il premio della giuria intitolato alla memoria di Angelo Chiavaroli è stato conquistato dai cuochi Simone Curzi e Simone Sacchi dell'hotel Petit di San Benedetto del Tronto per le Marche con "Lu vrdett alla sambenedettese". I premi della critica in memoria del giornalista Pasquale Pacilio sono andati all'Emilia Romagna con la "Zuppetta di pesce" di Domenico Bartolomeo del ristorante "Il veranda" di San Marino e alll'Abruzzo con il "Brodetto all'ortonese" di Nadia Cirillo del Teoma Beach di Ortona.

In giuria con gli accademici della cucina sono stati presenti Salvatore Turturo della federazione italiana cuochi del centro-sud Italia, Santino Strizzi, Franca Minnucci, Silvia D'Alessandro, Anna Di Paolantonio e Gaetano Basti. «Non mi sarei mai aspettata di vincere», dice Marianna Moldoveanu, «il livello della gara è stato altissimo per un'esperienza che ricorderò per tutta la vita». Il Molise, il Veneto e la Puglia saranno presenti agli inizi del prossimo mese all'epilogo del festival del Brodetto "Made in Italy" con 3 cuochi in rappresentanza della fascia costiera adriatica ed altrettanti per quella tirrenica.

Festival brodetto dell'Adriatico finale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una molisana d'adozione vince a Ortona la finale del festival del brodetto dell'Adriatico [FOTO]

ChietiToday è in caricamento