Dolci tipici: i bocconotti di Castel Frentano

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile

Tipici dell'area frentana, nella variante originale sono di pasta frolla, ripieni con una crema compatta di cioccolato

La ricetta

Italiano

Originario di Castel Frentano, ma poi diffuso rapidamente in tutta l’area frentana, il bocconotto è un dolce sfizioso che esiste in diverse varianti, a seconda delle tradizioni familiari conservate gelosamente. 

Si tratta di un biscotto di pasta frolla ripieno di una crema compatta - e deliziosa - di cioccolato fondente, mandorla e cannella, che crea un contrasto squisito fra il morbido della pasta e il sapore deciso dell’interno. 

Le origini del nome e la nascita del dolce castellino non sono chiare. Secondo alcune ricostruzioni storiche, il termine bocconotto compare per la prima volta nel Dizionario abruzzese di Domenico Bielli, edito nel 1930. La tradizione popolare, invece, colloca la nascita del biscotto frentano fra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, epoca in cui il cacao arrivò in Europa. 

Preparazione

Se volete cimentarvi nella preparazione, ecco la ricetta per una trentina di bocconotti. Prima si prepara la pasta frolla, setacciando in una ciotola 12 cucchiai di farina 00, che va poi impastata con 10 cucchiai di olio extravergine d’oliva, amalgamando fino a ottenere grosse briciole. A questo punto si aggiungono 10 tuorli d’uovo, 10 cucchiai di zucchero e la scorza di un limone grattugiata. Poi bisogna impastare di nuovo, fino ad ottenere una palla liscia che va lasciata riposare, avvolta nella pellicola, per almeno un’ora. 

Nel frattempo si può iniziare a preparare la farcita. In una pentola con un litro e mezzo d’acqua si sciolgono 400 grammi di zucchero e 350 di cioccolato fondente, fino a portare in ebollizione, facendo attenzione a mescolare per non far attaccare il composto; la cottura deve procedere per circa un’ora e mezza. Dopodiché si possono aggiungere 350 grammi di mandorle precedentemente tostate e tritate, continuando con la cottura per un altro quarto d’ora. Si lascia raffreddare l’impasto per poi aggiungere 8 tuorli e un po’ di cannella, dopodiché si fa cuocere a fuoco moderato per altri 15 minuti, senza mai smettere di mescolare. A questo punto si lascia raffreddare la crema, mescolando di tanto in tanto. 

Finalmente si può procedere con la farcitura. Si foderano gli stampini imburrati di pasta frolla e si riempiono con un cucchiaio della crema al cioccolato. Si stende la pasta rimasta e con uno stampino vuoto si tagliano dischi da utilizzare per coprire i bocconotti già farciti, che verranno infornati a 180 gradi. Una volta pronti, una spolverata di zucchero e possono essere gustati.

I più letti


Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento