Voragine in via Asinio Herio per una perdita idrica, operai al lavoro

La strada si è aperta improvvisamente ieri e gli operai del Comune, con una ditta specializzata, sono riusciti ad individuare la linea da cui arriva la perdita. Si sta lavorando per riparare il danno e riportare la circolazione alla normalità

La voragine (foto Alessandro Ciccone)

È una perdita idrica la causa della voragine che si è aperta improvvisamente ieri (mercoledì 21 gennaio) in via Asinio Herio, di fronte al benzinaio. Lo precisa l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Colantonio. “Dalla stessa giornata di mercoledì – spiega sono iniziati scavi e sondaggi – che hanno rilevato la perdita idrica provenienti dalla parte alta posta all’incrocio di via Spaventa”.

Questa mattina dopo alcune interruzioni idriche si è riuscita ad individuare la linea da cui veniva la perdita d’acqua che, con il tempo, si era canalizzata in una vecchia conduttura dismessa lungo lo stesso tracciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento si sta ancora lavorando per sistemare il guasto e riportare tutto alla normalità, visto che la posizione dello scavo, quasi in mezzo alla carreggiata, crea diversi disagi alla circolazione. Attualmente, in quel tratto di via Asinio Herio, vige il senso unico alternato, regolato da semafori provvisori. “L’impegno profuso – aggiunge Colantonio – è quello di evitare danni ancora più gravi, pertanto chiediamo ai cittadini la dovuta pazienza”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento