Centinaia di volontari accanto ai cittadini: i mesi intensi della protezione civile arcobaleno

I numeri della protezione civile di San Salvo durante l'emergenza Covid-19. A luglio parte la campagna per prevenire gli incendi boschivi

Oltre 100 giorni di servizio, centinaia di volontari impiegati anche nei giorni di festa (Pasqua, lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1° maggio ecc), migliaia di chilometri percorsi e tantissime attività svolte nei C.O.C. di San Salvo e Gissi. Sono i numeri a descrivere l'impegno dell’O.D.V. Protezione  Civile Arcobaleno di San Salvo durante l'emergenza Covid-19.

“A San Salvo - affermano i responsabili dell’associazione - preziosa è stata anche la collaborazione con la Croce Rossa e le altre realtà locali di Protezione Civile. Durante l’emergenza abbiamo distribuito gratuitamente migliaia e migliaia di mascherine di vario tipo consegnandole direttamente nelle case degli anziani e delle persone con problemi di salute che ne avevano fatto richiesta. Contestualmente, abbiamo consegnato a domicilio per il comune di San Salvo diverse centinaia di buoni spesa".

A Gissi, invece, preziosa è stata l’opera di collaborazione con il Banco Alimentare Abruzzo riuscendo ad assistere tantissime famiglie. Qui i volontari, nel mese di maggio, hanno prestato la propria opera anche nel mercato settimanale per garantire il corretto rispetto delle regole durante la fase 2. Per alcuni istituti scolastici del territorio abbiamo consegnato a domicilio anche circa 100 dispositivi multimediali agli alunni nei comuni di San Salvo, Vasto, Cupello, Gissi, Montenero di Bisaccia, Monteodorisio, Guilmi, Lentella, Fresagrandinaria e San Buono. 

"Un grazie particolare - concludono i responsabili dell’Arcobaleno - va ai nostri volontari che con grande impegno e dedizione hanno lavorato quasi h24 e rischiato la propria incolumità per contribuire in maniera sostanziosa a assistere la popolazione sansalvese e gissana”.

L'impegno dei volontari dell’Arcobaleno non finisce qui. Da domani, con l’inizio della campagna Antincendio Boschivo in Abruzzo, gli uomini e le donne della Protezione Civile sansalvese saranno impegnati quotidianamente, sotto la direzione della Sala Operativa Regionale, nella lotta attiva agli incendi boschivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento