Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Salvatore Pianell

Il Volo alla Civitella, ma il parco non ha ancora un’agibilità definitiva

Confartigianato chiede di risolvere le problematiche legate all'agibilità dell'anfiteatro della Civitella e si mette a disposizione con i propri artigiani. La Soprintendenza non si è presentata all'ultimo incontro promosso dal Comune

Pintus, Il Volo ed Enrico Brignano. Sono i tre appuntamenti dell'estate al parco archeologico della Civitella. 

Ma è noto che la struttura non ha ancora un’agibilità definitiva e ogni volta tocca al Comune prendersi la responsabilità di firmare deroghe e sperare fino all’ultimo che tutto vada per il meglio sotto l’aspetto logistico. Un’approssimazione non tollerabile, a maggior ragione se riguarda quello che dovrebbe essere il gioiello della città. 

Ne sa qualcosa Confartigianato, che proprio alla Civitella due anni fa organizzò il concerto di Zucchero, in forse fino a poche ore prima. I più attenti ricorderanno anche Antonello Venditti, estate 2012: il suo concerto in programma alla Civitella venne spostato in piazza San Giustino. Piccolo off-topic: il cantautore romano è stato avvistato a Chieti Scalo nel weekend, come testimoniano alcuni scatti, pare fosse da queste parti per una cerimonia.  

SOPRINTENDENZA LATITANTE - Oggi è proprio la Confartigianato Chieti, tramite il direttore Daniele Giangiulli, a denunciare la latitanza della Soprintendenza ai beni archeologici all’ultimo incontro promosso dal Comune, pregando i suoi delegati di fare la propria parte. “Abbiamo parlato più volte con i responsabili della struttura che ci avevano assicurato come fosse tutto a posto e invece ci sono ancora piccoli disguidi tecnici da sanare” rivela Giangiulli.

Ma il cerchio della burocrazia legata al parco archeologico della Civitella deve essere chiuso al più presto, per non compromettere ulteriormente il futuro della struttura, già sottoutilizzata e mortificata negli ultimi anni.

Ben vengano allora il concerto de Il Volo, domenica prossima, e lo show di Enrico Brignano, martedì 11. “Manifestazioni già calendarizzate che, però, devono scontrarsi con le problematiche, annose, legate all’agibilità del parco archeologico della Civitella oggetto, negli anni scorsi, di diversi lavori finanziati con fondi pubblici” spiega la Confartigianato Imprese.

CIVITELLA AGIBILE TUTTO L'ANNO - Se il problema è di natura economica Giangiulli propone di mettersi a disposizione con i propri artigiani per superare le difficoltà legate all’agibilità dell’anfiteatro della Civitella che bloccano, in pratica, la programmazione di eventi all’aperto in grado di richiamare il grande pubblico.

“Questo posto è un volano economico per il Colle dalla portata indubbia: con una Civitella pienamente agibile tutto l’anno, è possibile organizzare concerti e spettacoli di importanza nazionale ed internazionale che potrebbero dare un sollievo all’economia del centro storico - dice ancora il direttore di Confartigianato - Ovviamente a patto che le iniziative vengano pianificate in largo anticipo evitando di arrivare con il magone a ridosso degli eventi stessi”. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Volo alla Civitella, ma il parco non ha ancora un’agibilità definitiva

ChietiToday è in caricamento