rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Visite private in ospedale: rinviata udienza a carico dell'ex direttore di Urologia

Secondo l'accusa, il professor Tenaglia avrebbe effettuato visite private in ospedale mettendo in alcuni casi fatture con importi inferiori a quanto realmente percepito e senza corrispondere la parte dovuta alla Asl

E' stata rinviata al 17 luglio prossimo dinanzi al Gup del Tribunale di Chieti l'udienza preliminare che vede imputato Raffaele Tenaglia, direttore della Clinica urologica del policlinico di Chieti.

L'urologo è accusato di peculato, truffa e falso nell'ambito di un'indagine sull'attività svolta in regime di libera professione, la cosiddetta intramoenia. Secondo l'accusa, Tenaglia avrebbe effettuato visite private in ospedale mettendo in alcuni casi fatture con importi inferiori a quanto realmente percepito e senza corrispondere la parte dovuta alla Asl, alla quale l'urologo avrebbe sottratto circa 8 mila euro. Le indagini partirono dopo la denuncia di un collega.

Il rinvio dell'udienza è stato disposto in seguito alla presentazione da parte dello stesso Tenaglia di un certificato medico.  Anche l'udienza preliminare era stata rinviata una prima volta lo scorso marzo per lo stesso motivo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visite private in ospedale: rinviata udienza a carico dell'ex direttore di Urologia

ChietiToday è in caricamento