Botte e minacce ai genitori per comprare alcol e sigarette: 39enne finisce in carcere

I carabinieri di Castiglione M. Marino lo hanno arrestato per estorsione continuata nei confronti dei genitori. Che hanno deciso di denunciarlo

immagine di archivio

La perdita del lavoro da parte dell’arrestato e la sua dipendenza dall’alcol negli ultimi mesi avevano determinato una situazione di terrore da parte dei suoi genitori i quali, dopo ripetute minacce e violenze fisiche subite si sono rivolti ai carabinieri di Castiglione Messer Marino e hanno deciso di denunciarlo.

E così ieri, al termine delle indagini, i militari hanno dato seguito ad un’ordinanza di misura cautelare emessa dal tribunale di Vasto: in carcere è finito un 39enne del posto. L’accusa è di estorsione continuata effettuata nei confronti dei genitori 60enni, con i quali viveva.

Alla base delle violenze c'erano le continue richieste di denaro, circa 20/30 euro al giorno, che l’arrestato chiedeva per comprare alcol e sigarette. Quando i genitori, che vivono con una piccola pensione, non riuscivano a soddisfare le richieste del figlio, scattavano le minacce e violenze fisiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione durata circa un anno, fino alla decisione di sporgere denuncia da parte della coppia e al successivo arresto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: continua lo spoglio a Chieti

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Il Comune di Atessa assume 5 impiegati a tempo indeterminato: bando e scadenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento