menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
tribunale di Chieti

tribunale di Chieti

Trascinò la badante in camera da letto per spogliarla, condannato 74enne

Il tribunale di Chieti ha condannato a due anni e 6 mesi un 74enne di Ortona per violenza sessuale

Un uomo di 74 anni di Ortona è stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione per violenza sessuale nei confronti della badante di famiglia.

I fatti risalgono al periodo fra luglio 2013 e gennaio 2014, quando la donna assisteva nell'abitazione dell'uomo un suo familiare. Secondo l’accusa le molestie sessuali si sarebbero ripetute nel tempo e in almeno una circostanza l’uomo avrebbe cercato di spogliare la badante per avere rapporti sessuali, dopo averla trascinata in camera da letto.

La donna ha denunciato tutto alla polizia, fornendo agli inquirenti anche una registrazione audio.

Il processo si è tenuto presso il tribunale di Chieti a porte chiuse. Il 74enne è stato anche condannato al pagamento di un risarcimento danni di 10 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento