Cronaca

Violenza sulla figlia degli amici: 69enne a giudizio

I fatti in un'abitazione di Chieti su una ragazza invalida, che ha raccontato tutto. L'imputato sorpreso in atteggiamenti intimi

Il gup del tribunale di Chieti ha rinviato a giudizio un 69enne di Roccamontepiano accusato di aver abusato sessualmente di una ragazza invalida e con problemi psichici. I fatti contestati, verificatisi in un'abitazione di Chieti, risalgono al periodo compreso tra il 2012 e il 2016.

L'uomo, amico dei genitori della giovane, frequentava abitualmente la casa della giovane e sarebbe stato sorpreso in atteggiamenti intimi con quest'ultima. La difesa però respinge l'accusa di violenza sessuale continuata perchè "il capo di imputazione è generico, non specifica quali e quanti episodi si sarebbero verificati, inoltre non è stata mai effettuata una perizia per accertare la violenza".

Il processo si terrà il prossimo 2 ottobre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulla figlia degli amici: 69enne a giudizio

ChietiToday è in caricamento