menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pattuisce online incontro con la escort, ma poi l'aggredisce e la rapina: arrestato

Il ragazzo, di Ortona, è stato arrestato a Pescara. Dopo il pagamento anticipato ha ripreso con la forza i soldi elargiti

Nella prima mattinata di ieri, i poliziotti della Volante di Pescara sono intervenuti in viale Marconi, nel capoluogo pescarese, a seguito di una segnalazione arrivata al 113 per l'aggressione ai danni di una donna. I poliziotti hanno soccorso la donna in strada, ancora in lacrime, mentre l’aggressore, M.A. 32enne ortonese, è stato subito individuato all’interno di un’abitazione privata.

La giovane donna, italiana, di professione “escort”, era stata contattata tramite social network, da un ragazzo di Ortona con il quale aveva pattuito una prestazione sessuale, della durata di 1 ora, da consumare all'interno di un appartamento di Pescara.

Dopo il pagamento anticipato della somma pattuita ed a prestazione consumata, il ragazzo ha aggredito la giovane donna procurandole lesioni guaribili in 7 giorni e le ha ripreso con la forza i soldi elargiti in precedenza, rinvenuti dai poliziotti addosso al giovane. Il ragazzo è stato arrestato per rapina aggravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento