menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale sulla colf: condannato pensionato teatino

La vittima era stata bloccata contro il lavandino del bagno e palpeggiata nelle parti intime. La giovane risarcita con 8 mila euro

Un pensionato teatino è stato condannato per abusi sessuali sulla sua colf. La Corte d’Appello dell’Aquila ha confermato la sentenza di primo grado nei confronti del 70enne condannandolo a due anni, pena sospesa.

La vittima, italiana, che all'epoca dei fatti aveva 21 anni, era stata bloccata contro il lavandino del bagno e palpeggiata nelle parti intime. Poi la fuga ma la paura di poter perdere il lavoro le aveva impedito inizialmente di denunciare l'anziano. Poi però, si è rivolta al centro antiviolenza e ha raccontato tutto. Le spettano 8mila euro di risarcimento.

Le indagini sono state svolte dai carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento