PalaTricalle, Viola incontra il presidente della Proger

Bando di gara deserto e il dirigente dela Proger che ha minacciato di ritirare la propria squadra dal campionato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Giovedì l'assessore allo Sport del Comune di Chieti, Antonio Viola, ha incontrato il presidente della Proger Chieti Gianni Di Cosmo in qualità di presidente dell' Ats, l'associazione che raggruppa le società sportive fruitrici dell'impianto del PalaTricalle, in merito alla ridefinizione delle tariffe di utilizzo dello stesso.

Viola ha voluto chiarire la necessità di avviare un iter che consenta di pervenire alla gestione di tutti gli impianti sportivi di proprietà del Comune di Chieti, come peraltro già fatto con la piscina comunale e con lo Stadio Angelini poco tempo fa. "Il mio impegno - ha detto -  è perché si pervenga ad una soluzione che consenta sia a questa amministrazione comunale di abbattere i costi che ne derivano dall'esercizio degli impianti, sia alle società sportive che ne fruiscono di pagare delle tariffe consone ai relativi costi di esercizio. Scopo fondamentale di un buon amministratore è quello di raggiungere questi obiettivi per il bene della nostra comunità ; altro obiettivo fondamentale di un Assessore allo Sport è che tutte le Società sportive che rappresentano i colori della città di Chieti in tutte le competizioni, sia quelle dilettantistiche sia quelle professionistiche, siano supportate per il bene dello sport cittadino."

L'assessore invita quindi le società sportive a proseguire le loro normali attività, certo di una soluzione a breve tempo proficua e annuncia: "Martedì 5 aprile porterò all'attenzione della Giunta Comunale una delibera che ho stilato in merito alla rimodulazione delle tariffe per l'impianto sportivo del PalaTricalle ".

Torna su
ChietiToday è in caricamento