Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Lanciano

Vincite pazze alla Snai: sequestrata videolottery a Lanciano

La Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro la videolottery della Snai di Lanciano dopo l'inchiesta per presunta truffa: lunedì la macchina era andata in blackout dopo aver dichiarato una vincita di 500 milioni di euro

Stop alle vincite pazze che si illuminano sulle slot machine come è accaduto lunedì pomeriggio alla Snai di Lanciano, quando una macchinetta ha segnalato la vincita di quasi 490 milioni di euro a un utente senza però erogare il biglietto, fondamentale per la riscossione del premio.

Dopo l'inchiesta per presunta truffa aperta dal pm Rosaria Vecchi, la Guardia di Finanza ieri ha posto sotto sequestro la videolottery della Snai di Lanciano assieme a un video dove si nota la slot illuminarsi per la vincita di 500 mila euro. Il pm ha disposto una perizia sul sistema informatico della società di videolottery.

Il legale del mancato vincitore, un 50enne del posto, ha annunciato però di tutelare il proprio assistito "in ogni sede, giudiziaria, ministeriale e tramite le associazioni dei consumatori".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincite pazze alla Snai: sequestrata videolottery a Lanciano

ChietiToday è in caricamento