Alla ricevitoria Luciani vinti 40mila euro al Totocalcio

Il fortunato ha comprato un sistema da 12 euro e 50, realizzando uno dei cinque 14 in tutta Italia

La dea bendata è tornata a baciare la ricevitoria dei fratelli Luciani in viale Benedetto Croce 473. Nel concorso Totocalcio di ieri (sabato 16 gennaio), un fortunato giocatore ha centrato uno dei 5 quattordici, grazie al sistema realizzato dai titolari Mario e Fulvio, chiamato Interluciani. 

Acquistando una quota di 12 euro e 50, il fortunato ha indovinato il risultato delle partite, incassando 40mila e 219 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nella nostra ricevitoria - affermano i titolari - negli ultimi mesi ci sono state discrete vincite anche sulle Scommesse Sportive sui Gratta e Vinci e adesso il nostro obiettivo rimane centrare il 6 al SuperEnalotto giunto ad un jackpot di quasi 40 milioni di euro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo si accascia nei pressi di Ikea: vigilante gli salva la vita dopo il massaggio cardiaco

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Tragico schianto in galleria durante le vacanze: morto un ragazzo di Tollo

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Chieti senz'acqua di notte, ancora disagi: le nuove date comunicate dall'Aca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento