Cronaca

Villa Pini, il comitato dei creditori rifiuta l'offerta di Petruzzi

Il comitato dei creditori di Villa Pini ha rifiutato l'offerta dell'imprenditore Petruzzi di acquistare la casa di cura al prezzo base d'asta di 14 milioni di euro. La clincia resta sotto Abano Terme fino al 30 aprile

Il comitato dei creditori di Villa Pini ha rifiutato l'offerta dell'imprenditore Petruzzi di acquistare la casa di cura al prezzo base d'asta di 14 milioni di euro.

La curatrice fallimentare Giuseppina Ivone ha comunicato la decisione della maggioranza dei creditori al giudice del Tribunale di Chieti delegato al fallimento, Nicola Valletta. Villa Pini nel frattempo rimarrà sotto la gesione del policlinico Abano Terme, di Petruzzi, fino al prossimo 30 aprile.

Le ultime aste erano andate tutte deserte.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Pini, il comitato dei creditori rifiuta l'offerta di Petruzzi

ChietiToday è in caricamento