rotate-mobile
Cronaca

Vendita Villa Pini, Di Primio: "Adesso si pensi al futuro dei lavoratori"

La casa di cura è stata aggiudicata all'asta al Policlinico Santa Maria de Criptis di Montesilvano

“Con soddisfazione apprendo dell’aggiudicazione della Clinica Villa Pini da parte del Policlinico Santa Maria de Criptis. Ancor più importante è il fatto che ad aggiudicarsi l’asta sia stata una cordata di imprenditori abruzzesi che crede, evidentemente, nelle potenzialità della Casa di Cura” è il commento del sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a margine della vendita all’asta della Clinica Villa Pini d’Abruzzo.

Una conclusione che ora consente di guardare con cauto ottimismo al rilancio dell’attività sanitaria della stessa clinica ed al futuro dei lavoratori.

“Devo un sentito ringraziamento al dott. Nicola Petruzzi, titolare del policlinico Abano Terme che, grazie alla sua gestione, ha consentito che non si spegnessero le luci sulla struttura sanitaria Villa Pini. In attesa della definitiva aggiudicazione dell’asta – conclude Di Primio - ancor prima di incontrare personalmente la nuova proprietà, voglio assicurare loro la totale disponibilità dell’amministrazione, a tutti e sempre garantita negli ultimi tre anni”.

Villa Pini è stata venduta ieri (giovdì 20 giugno) a 31 milioni e 50 mila euro dopo un'asta serrata con la Casa di cura Santa Camilla, che vede fra i soci Luigi Pierangeli. L'offerta dell'affittuario Petruzzi si è fermata a quasi 27 milioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita Villa Pini, Di Primio: "Adesso si pensi al futuro dei lavoratori"

ChietiToday è in caricamento