Cronaca San Salvo

Giochi della villa comunale in fiamme, il sindaco Magnacca: "Danni per 50mila euro, un atto gravissimo"

L'incendio è stato "provocato e premeditato" come racconta il sindaco. A fuoco anche alcuni lampioni e un albero

"Un atto vandalico gravissimo e anche doloroso". Questo il commento del sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca dopo che la scorsa notte nella villa comunale le fiamme appiccate hanno devastato i giochi per bambini.

"Hanno bruciato più di 50mila euro di patrimonio pubblico oltre che a mettere seriamente a rischio con un incendio la vita dei cittadini -spiega Magnacca - si stanno visionando le immagini dalle telecamere per verificare individuare gli autori di questo atto delinquenziale".

L'incendio è stato "provocato e premeditato" come racconta il sindaco. A fuoco anche alcuni lampioni e un albero. 

Il primo cittadino di San Salvo annuncia "una denuncia penale che se porterà ad un procedimento  - sottolinea Magnacca - non ci limiteremo a costituirci parte civile, ma chiederemo anche sanzioni gravi".

La polizia locale sta visionando le immagini delle telecamere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi della villa comunale in fiamme, il sindaco Magnacca: "Danni per 50mila euro, un atto gravissimo"

ChietiToday è in caricamento