Vigili del fuoco senza tute da intervento per catturare i calabroni: la denuncia della Uilpa

Il sindacato denuncia la carenza dei dispositivi di protezione nel comando provinciale e pensa allo stato di agitazione se non arriveranno soluzioni

“I vigili  del fuoco di Chieti rischiano ingiustamente e immotivatamente la salute per inerzia della pubblica amministrazione”. Lo denuncia la Uil raccogliendo le preoccupazioni dei lavoratori sulla mancanza di tute da intervento per catturare calabroni e altri insetti simili.

Una carenza per la quale si sta valutando di far scattare lo stato di agitazione. “Le pochissime tute in dotazione  - riferisce il segretario generale della Uilpa Donato D’Arcangelo - vengono indossate spesso pericolosamente in modo promiscuo. A volte, infatti, si verifica anche che dopo un intervento per cattura calabroni ne arriva un altro a brevissimo tempo e, purtroppo, per carenza del Dpi diventa necessario e obbligatorio utilizzare la tua già indossata da altro collega, senza riuscire nemmeno a igienizzarla”.

 Il sindacato ha richiesto di acquistare un numero sufficiente di tute per tutte le cinque sedi di servizio di Chieti e provincia. "Se i dispositivi non verranno acquistati entro 15 giorni – annuncia D’Arcangelo – scatterà lo stato di agitazione dei vigili del fuoco”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Cos’è il saturimetro e perché averne in casa uno in questo periodo di emergenza sanitaria

Torna su
ChietiToday è in caricamento