Vigili del fuoco senza tute da intervento per catturare i calabroni: la denuncia della Uilpa

Il sindacato denuncia la carenza dei dispositivi di protezione nel comando provinciale e pensa allo stato di agitazione se non arriveranno soluzioni

“I vigili  del fuoco di Chieti rischiano ingiustamente e immotivatamente la salute per inerzia della pubblica amministrazione”. Lo denuncia la Uil raccogliendo le preoccupazioni dei lavoratori sulla mancanza di tute da intervento per catturare calabroni e altri insetti simili.

Una carenza per la quale si sta valutando di far scattare lo stato di agitazione. “Le pochissime tute in dotazione  - riferisce il segretario generale della Uilpa Donato D’Arcangelo - vengono indossate spesso pericolosamente in modo promiscuo. A volte, infatti, si verifica anche che dopo un intervento per cattura calabroni ne arriva un altro a brevissimo tempo e, purtroppo, per carenza del Dpi diventa necessario e obbligatorio utilizzare la tua già indossata da altro collega, senza riuscire nemmeno a igienizzarla”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il sindacato ha richiesto di acquistare un numero sufficiente di tute per tutte le cinque sedi di servizio di Chieti e provincia. "Se i dispositivi non verranno acquistati entro 15 giorni – annuncia D’Arcangelo – scatterà lo stato di agitazione dei vigili del fuoco”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento