rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022

VIDEO | Parte l'operazione "Mare sicuro", la capitaneria di porto: "Tutela e rispetto dell'ambiente"

Fino al 18 settembre gli uomini e le donne del compartimento marittimo di Ortona, insieme ai mezzi navali e terrestri, saranno impiegati per l’attivazione del piano operativo di intervento lungo la fascia costiera

Presentata questa mattina nella sede della capitaneria di porto a Ortona l’operazione "Mare sicuro" che vede ogni estate e da oltre trent’anni, la guardia costiera al fianco dei cittadini e dei turisti scelgono la costa teatina per le proprie vacanze. L'obiettivo è garantire la sicurezza ed il controllo dei litorali durante la stagione balneare. 

Fino al 18 settembre, in linea con le direttive nazionali, gli uomini e le donne del compartimento marittimo di Ortona, insieme ai mezzi navali e terrestri, saranno impiegati per l’attivazione del piano operativo di intervento lungo la fascia costiera della pertinente area di giurisdizione, vigilando sulle spiagge e nelle zone balneari a garanzia della sicurezza in mare e pronti a intervenire in caso di emergenze.

È stato predisposto un servizio dinamico ed ininterrotto di sorveglianza e controllo per la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela della sicurezza della balneazione e della navigazione ed assicurare la pubblica incolumità, attraverso un’incisiva opera di prevenzione e di controllo.

Altro aspetto di assoluto rilievo dell’operazione è anche quello di prevenire gli incidenti in mare, al fine di garantire una ottimale fruizione del bene “mare”, e creando in tal modo le migliori condizioni per una tranquilla vacanza, in tutta sicurezza e nel pieno rispetto dell’ambiente marino e costiero.

Ulteriore elemento di attenzione è rappresentato dalla prevenzione e dal contrasto all’abusivismo nel settore dell’uso commerciale delle unità da diporto. In occasione della ripresa delle attività economiche nel settore turistico balneare – per la quale si prevede una domanda di servizi elevata da parte dell’utenza di settore, in specie in quello nautico-diportistico – il Compartimento marittimo di Ortona ha predisposto una serie di mirati controlli per verificare il rispetto della specifica normativa di sicurezza in materia di locazione e di noleggio di unità da diporto, con particolare attenzione al numero massimo delle persone trasportabili, alle dotazioni di sicurezza, all’eventuale possesso dei previsti titoli professionali.

Previsto, durante l’intero arco temporale della operazione, l'utilizzo quotidiano delle unità navali in mare a cui si affiancherà, lungo il litorale del Compartimento marittimo di Ortona, l’impiego di pattuglie terrestri, composte da oltre 70 militari, impegnati in controlli di polizia marittima negli stabilimenti balneari presenti lungo la costa.

“Il soccorso in mare - ha spiegato il Comandante Francesco Scala - per noi della guardia costiera rappresenta la prima missione e, con l’operazione Mare Sicuro 2022, ci prefiggiamo proprio lo scopo di tutelare coloro che frequentano le spiagge e le acque del Compartimento marittimo di Ortona”. 

Per le emergenze in mare è sempre attivo il numero 1530.

Copyright 2022 Citynews

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Parte l'operazione "Mare sicuro", la capitaneria di porto: "Tutela e rispetto dell'ambiente"

ChietiToday è in caricamento