menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sporcizia, alcol e droga nella casa abbandonata in via dei Tintori

Nel cuore del centro storico gli appartamenti in balia dei vandali. Il sopralluogo dei ragazzi di Casapound

Area di bivacco, covo di drogati, sporcizia e topi. Non siamo alla periferia della città ma lungo la scalinata che collega via dei Tintori a Porta Pescara, in pieno centro, una zona recentemente riqualificata e a ridosso dei locali. Da più di un anno la situazione è diventata insostenibile e i residenti sono sempre più preoccupati.

Stavolta non c'entra nulla la movida ma due abitazioni, una di proprietà del Comune, l'altra di un privato, che ogni sera diventano meta prediletta per vandali e tossicodipendenti. Se ogni tanto si riesce a tenere chiusa la porta della prima abitazione, la seconda, nonostante le segnalazioni, i sopralluoghi di vigili urbani e polizia e i lucchetti messi alla buona, viene periodicamente sfondata.

All'interno, sotto gli occhi di tutti, la situazione è drammatica: spazzatura ovunque, escrementi, psicofarmaci e materiale atto alla preparazione ed al consumo di droga.

Ieri sera dopo alcune segnalazioni da parte dei residenti anche i ragazzi di Casapound hanno voluto effettuare un sopralluogo in via dei Tintori e interessarsi all problema. "È evidente - dichiarano - come i due appartamenti siano luogo di ritrovo per sbandati e tossicodipendenti: una situazione inaccettabile alla quale va posto immediato rimedio. Dal canto nostro, monitoreremo la situazione e non escludiamo azioni future qualora l' amministrazione non prenda i dovuti provvedimenti quanto prima".

Pochi mesi fa nella casa abbandonata al civico 36 qualcuno ha provato anche ad appiccare il fuoco, spento da due passanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento