menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Arniense

Via Arniense

Via Arniense, fruttivendolo rapinato con un coltello mentre torna a casa

Momenti di terrore nella centralissima via di Chieti, secondo il racconto della vittima sono stati due ragazzi stranieri a puntare il coltello e a farsi consegnare il portafoglio

Sono stati momenti di terrore, quelli provati da un fruttivendolo di Chieti martedì sera nella centralissima via Arniense. L'uomo ha raccontato di essere stato fermato dopo il lavoro vicino alla chiesa di S. Antonio Abate da due individui, a volto scoperto, che lo hanno preso per il collo minacciandolo con un coltello.

La vittima, incredula, non ha potuto far altro che consegnare il portafogli dove dentro c'erano circa 50 euro, somma subito arraffata dai due rapinatori che hanno lasciato solo pochi spiccioli. Sono poi fuggiti via a piedi tra lo sconcerto dell'uomo, che non avrebbe ancora denunciato l'episodio alle forze dell'ordine.

Tra truffe e rapine quella che sta per concludersi è stata una settimana davvero preoccupante, inziata lunedì con la rapina ai danni della vicina parafarmacia in via Papa Giovanni XXIII - il rapinatore è stato arrestato ieri dalla polizia di Pescara - mentre martedì pomeriggio un'anziana in via Martiri Lancianesi è stata truffata da due finti carabinieri che si sono intrufolati in casa e le hanno portato via i risparmi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento