rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Tricalle / Via Albanese

Via Albanese, ripartiti i lavori: divieti fino al 25 giugno

L’accesso da Via Masci verrà provvisoriamente chiuso, fatta eccezione per i residenti. L’intervento si concluderà con la posa del manto di asfalto

Partita ieri, 15 maggio, la seconda fase dei lavori in via Albanese. Ne dà notizia  l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio, in una nota.

“La Ditta affidataria COBE’ S.r.l. di Pescara  - si legge - provvederà alla costruzione di un muro di sostegno a protezione della scarpata nel tratto iniziale della suddetta strada; tale realizzazione consentirà un allargamento dell’imbocco stradale dalla Via Filippo Masci e la successiva realizzazione di un marciapiede.

La realizzazione consentirà anche l’eliminazione di alcune piante fortemente sporgenti sulla strada oltre che l’eliminazione della frequente caduta di materiale inerte che si distacca dal forte pendio di sabbia-argilla”.

Per consentire le lavorazioni è stata emessa un'apposita ordinanza che disciplina il transito su via Albanese dal 14 maggio al 25 giugno 2014.

I DIVIETI - Nello specifico: l’accesso da Via Masci verrà provvisoriamente chiuso fatta eccezione per i residenti nel primo edificio abitativo che sormonta l’intervento; via Albanese sarà accessibile, in doppio senso, da piazzale S. Anna con traffico limitato ai soli residenti. Il divieto di sosta in entrambi i lati consentirà il doppio senso di marcia.

“Se le tempistiche lo consentiranno e i lavori proseguiranno senza interruzioni dettate da eventi atmosferici, la strada verrà sicuramente riaperta prima della scadenza prevista nell’ordinanza” aggiunge l’assessore.

L’intervento si concluderà con la posa del manto di asfalto finalizzata al ripristino delle parti interessate dalle lavorazioni di realizzazione dei marciapiedi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Albanese, ripartiti i lavori: divieti fino al 25 giugno

ChietiToday è in caricamento