menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continua la protesta alla Dayco, il sindaco incontra i sindacati

Dopo aver riconsegnato al prefetto la fascia tricolore, Di Primio sta cercando di favorire L'obiettivo è quello di favorire un momento di confronto con l'azienda

Secondo giorno di protesta, alla Dayco, dopo l'annuncio della proprietà di 135 esuberi, da attuare entro la fine dell'anno. Ieri (mercoledì 5 luglio), per solidarietà con i lavoratori, il sindaco di Chieti Umberto Di Primio ha restituito la fascia tricolore al prefetto Antonio Corona. Oggi, il primo cittadino ha incontrato in Comune i rappresentanti sindacali, dopo aver già avviato i contatti con le istituzioni. 

L'obiettivo è quello di favorire un momento di confronto con l'azienda, in modo da definire la questione relativa alla dichiarazione degli esuberi che, come testimoniano anche gli ultimi incontri dei vertici aziendali con letà  parti sociali (l’ultimo l’11 maggio scorso), non appaiono giustificati alla luce degli utili dell’azienda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento