menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
quercia caduta in via Solferino, foto: Camillo Baldassarre

quercia caduta in via Solferino, foto: Camillo Baldassarre

Nottata di disagi a causa del vento forte: alberi caduti e tetti scoperchiati

Sin dal tardo pomeriggio le strade cittadine sono state invase da rami, foglie, bidoni, transenne e altri oggetti trasportati dal vento che ha superato gli 80km orari. La maggior parte dei problemi a ridosso dello scalo

Dalla serata di ieri sono state centinaia le chiamate ai vigili del fuoco di Chieti per segnalare i danni provocati dal vento. Sin dal tardo pomeriggio le strade cittadine sono state invase da rami, foglie, bidoni, transenne e altri oggetti trasportati dal vento che ha superato gli 80km orari. La maggior parte dei problemi a ridosso dello scalo: in via Solferino il forte vento ha abbattuto una quercia che è caduta davanti ad un'abitazione (foto), in via Altobelli sono caduti un albero e un palo della luce, mentre in via Marino da Caramanico si è praticamente scoperchiato un cantiere.

via carlo altobelli palo caduto-2 palo caduto in via Altobelli, foto: Sabrina Di Pietrantonio

Sul colle, in via 123° Fanteria, un cornicione ha sfondato il tetto di una Fiat Panda parcheggiata sotto il palazzo dell'Ater. Attenzione nei pressi di un palazzo di corso Marrucino dove è stato interdetto il passaggio dopo che nella notte tra domenica e lunedì è caduto un pezzo di cornicione e quindi la situazione è già compromessa, così come lo è un piccolo tratto tra via degli Agostiniani e via Toppi: anche qui da giorni è stato interdetto il passaggio ai pedoni.

Dal pomeriggio di ieri il COV è stato attivo per monitorare e coordinare gli interventi su tutta la provincia mentre il personale reperibile del Comune di Chieti, come ha fatto sapere il sindaco Di Primio, è intervenuto in più parti della città per problemi alla rete di pubblica illuminazione, il ripristino e la messa in sicurezza.

"Il forte vento ha provocato problemi fortunatamente di lieve entità – afferma l’assessore Di Felice – e non si registrano danni ad immobili comunali, in primis nelle scuole. Il personale dell’ufficio tecnico ha già provveduto a ripristinare le condizioni di sicurezza laddove necessario. In particolare è stata riaperta via Altobelli, dove un albero era caduto ingombrando la carreggiata stradale, ed è stato eliminato un palo della pubblica illuminazione su viale Benedetto Croce che il vento ha abbattuto senza che il crollo provocasse danni a persone o cose. Rimessa in sicurezza anche la recinzione di cantiere dell’impresa che sta effettuando i lavori presso la scuola dell’infanzia in via Marino da Caramanico. Numerosi, infine, gli interventi per ripulire la viabilità comunale dai tanti rami spezzati dal vento". 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento