Cronaca Centro Storico / Via di Porta Pescara

Vandali a Porta Pescara rompono la Capanna del Presepe

Lancio di sedie in un bar del posto, calci a un motorino e vasi contro la Capanna del presepe Vivente nella notte della befana

Vandali nella notte dell’Epifania a Porta Pescara. La notte ‘agitata’ è cominciata verso l’una quando in un bar del posto un giovane teppista ha cominciato a lanciare sedie verso il locale minacciando un ragazzo che si era appena rifugiato all’interno e rompendo alcuni bicchieri. Non contento, lo stesso avrebbe indirizzato la sua ira verso un motorino parcheggiato nella poco distante via Paradiso, prendendolo a calci.

Forse si tratta della stessa persona che, più tardi, ha lanciato dei vasi a Porta Pescara contro le auto e la Capanna del Presepe Vivente, già pronta per la rappresentazione l’indomani. Verso le tre infatti gli schiamazzi e i rumori provenienti dallo slargo hanno svegliato diversi residenti. Una in particolare si è affacciata e ha gridato che avrebbe chiamato i carabinieri.

Nel frattempo, un gruppetto di ragazzi si era scagliato contro la Capanna, lanciando dei vasi molto pesanti che si trovavano fuori dall’appartamento di un poliziotto. Nessun danno alle auto mentre la Capanna si è rotta da un lato. Quando i carabinieri sono arrivati però i balordi erano già scappati. Il proprietario dei vasi ha presentato una denuncia contro ignoti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali a Porta Pescara rompono la Capanna del Presepe

ChietiToday è in caricamento