Proiettili per danneggiare le auto parcheggiate: scatta la caccia al vandalo

Vetri rotti e carrozzeria bucata per le vittime dei raid vandalici che da più di un mese stanno creando allarme a Francavilla al Mare

Foto Nicola Cacchione

L'allarme è scattato solo negli ultimi giorni, ma da più di un mese, a Francavilla al Mare, un vandalo si diverte a danneggiare le auto in sosta nella zona di viale Alcione con un metodo insolito. Le vittime di questa ondata distruttiva, infatti, sempre più spesso ritrovano sui sedili delle macchine o nei pressi delle vetture una sorta di proiettile appuntito, probabilmente lanciato con una balestra. 

Il risultato sono vetri rotti e addirittura carrozzeria bucata in alcuni casi. Dalle macchine in sosta, però, nulla viene portato via, a dimostrazione che si tratta di semplice voglia di distruggere un bene di altri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

  • Chiesa, cambia il 'Padre nostro', monsignor Forte: "Nuova versione sarà ufficiale dopo Pasqua"

Torna su
ChietiToday è in caricamento