Cronaca Vasto

Notte di follia a Vasto, i vandali deturpano il belvedere San Nicola

Divieti i contenitori per i rifiuti e i canali per lo scolo delle acque, con l'immondizia sparsa nell'area verde accanto alla chiesetta

Sabato notte di follia e vandalismo, a Vasto. Questa volta, i vandali hanno preso di mira il belvedere San Nicola, rompendo i contenitori dei rifiuti e spargendo l'immondizia intorno alla chiesa e nell'area verde che la circonda. In più, si sono divertiti a staccare tutti i canali per lo scolo delle acque piovane della chiesetta.

Così, ieri mattina, i volontari della Protezione Civile hanno avuto un bel da fare a rimettere tutto in ordine. Intanto l'amministrazione comunale stigmatizza l'ennesimo gesto di disprezzo nei confronti del bene comune. 

"Un atto indegno", lo definisce Gabriele Barisano, assessore alla Sicurezza e al decoro e arredo urbano. "Quella zona - aggiunge - come tante altre della nostra città, merita di essere salvaguardate e mantenute in ordine, sono luoghi che vengono usufruiti da molti concittadini. L’auspicio è che i colpevoli vengano al più presto individuati, non tanto per la necessaria sanzione prevista dalla legge, ma soprattutto per avere la possibilità di poter parlare con loro e cercare di capire le motivazioni che spingono a compiere atti contro il bene comune e la collettività".

L'obiettivo è colpire l'incivilità, facendo in modo che episodi del genere non avvengano più. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di follia a Vasto, i vandali deturpano il belvedere San Nicola

ChietiToday è in caricamento